Questo blog si rivolge a tutti gli operatori che lavorano con i bambini di 0-6 anni e ai loro genitori. Nato dall’intenzione di mettere insieme idee e risorse per creare un Sistema Infanzia, è utile agli operatori per trovare spunti e strumenti di lavoro, alle famiglie per scoprire cosa offre il territorio in termini di iniziative e servizi per i piccoli.

Sport di tutti

07.01.2020 Sport, Socio Educativo
Aperto il bando pubblico per attività sportive
rivolto a ragazzi dai 5 ai 18 anni

Scadenza 31/1/2020

Sport e Salute SpA, struttura operativa presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha avviato un Programma di intervento, denominato “Sport di tutti” che mette a disposizione delle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche del territorio, risorse economiche pari a 7 milioni di euro per lo svolgimento di attività sportive gratuite con l’obiettivo di abbattere le barriere economiche di accesso allo sport e promuovere corretti stili di vita.

In questa prima fase l’intervento si rivolge, con l’Edizione Young, alla fascia di età dai 5 ai 18 anni: un percorso sociale, sportivo e educativo che prevede attività sportiva pomeridiana gratuita per bambini e bambine, ragazze e ragazzi che vivono in contesti sociali svantaggiati, attraverso la rete capillare di associazioni e società sportive dilettantistiche, affiliate agli Organismi Sportivi (Federazioni Sportive Nazionali, Enti di Promozione Sportiva, Discipline Sportive Associate) che operano sul territorio.

I dettagli e i requisiti per poter partecipare e la lista delle ASD/SSD selezionate da Sport e Salute SpA nonché le relative discipline sportive sono contenute nell’apposito Avviso pubblico, pubblicato alla pagina http://www.anci.it/sport-di-tutti-al-via-bando-per-attivita-sportive-rivolto-a-bambine-i-e-ragazze-i-dai-5-ai-18-anni/.

Per iscrivere i ragazzi/e e i bambini/e, le famiglie interessate possono presentare la domanda di partecipazione entro e non oltre le ore 16.00 di venerdì 31 gennaio 2020.

La lista delle società aderenti è presente nell’Avviso Pubblico.

E’ inoltre consultabile il portale web www.sportditutti.it con tutte le informazioni.

 

Genitori artisti per la festa dei Diritti

Martedì 20 novembre in occasione della giornata internazionale dei diritti dell’infanzia  i genitori dei bambini della scuola dell’infanzia Adelina Ruatta sono stati coinvolti attivamente nella decorazione di un’opera d’arte. Nel momento dell’ingresso o dell’uscita dei loro figli si sono armati di pennello e barattolo di colore e hanno lasciato una traccia artistica riferita ad un diritto irrinunciabile per i bambini. Gli insegnanti ancora una volta hanno avuto conferma dell’importanza del coinvolgimento attivo delle famiglie nelle iniziative scolastiche alla luce dell’entusiasmo e della motivazione con i quali i genitori rispondono.

Mentre attendevano il loro turno i genitori hanno avuto la possibilità di leggere alcuni spunti significativi tratta dai “Diritti dei bambini delle fiabe” di Germana Bruno. In tanti hanno fotografato l’opera artistica per condividerla sul lavoro o in famiglia.

Naturalmente i bambini erano orgogliosi nel vedere i loro papà e mamme alle prese con il pennello ed è bello scoprirli nei giorni successivi a caccia del gesto grafico dei loro genitori . 

20 NOVEMBRE 2019: I DIRITTI DEI BAMBINI …. ANCHE AL TATACLO’!

In questa Giornata internazionale dei diritti del bambino, le famiglie, con i loro figli, hanno scelto una delle tante cartoline disponibili ed hanno scritto un diritto per i loro bimbi su di un palloncino portandolo poi a casa a fine giornata!

E’ stato bello vederli scegliere le cartoline….  tra l’altro molto apprezzate!                 

scuole dell’infanzia dell’ IC.Sobrero in festa!

In occasione della giornata intenzionale dei diritti dei bambini nelle scuole dell’infanzia “Viano” e “Ghigliano” si è a lungo parlato di cosa siano questi diritti! E sono nati 2 percorsi.

Al Viano tutto è culminato con un momento di festa con i genitori in cui i bambini hanno cantato e recitato una poesia, i genitori si sono sbizzarriti su un cartellone cercando il diritto più importante e poi una merenda condivisa. Il significato? Ascoltiamo i bambini perché anche se non sono grandi come le montagne vanno rispettati!

Al Ghigliano un’alleanza sottoforma di puzzle tra genitori e bambini si è costruita un giorno dopo l’altro, accompagnato dalla riflessione che un diritto porta con sé dei doveri e che i diritti sono ben diversi dai capricci!

  • Grazie per le fantastiche cartoline!