Questo blog si rivolge a tutti gli operatori che lavorano con i bambini di 0-6 anni e ai loro genitori. Nato dall’intenzione di mettere insieme idee e risorse per creare un Sistema Infanzia, è utile agli operatori per trovare spunti e strumenti di lavoro, alle famiglie per scoprire cosa offre il territorio in termini di iniziative e servizi per i piccoli.

Genitori artisti per la festa dei Diritti

Martedì 20 novembre in occasione della giornata internazionale dei diritti dell’infanzia  i genitori dei bambini della scuola dell’infanzia Adelina Ruatta sono stati coinvolti attivamente nella decorazione di un’opera d’arte. Nel momento dell’ingresso o dell’uscita dei loro figli si sono armati di pennello e barattolo di colore e hanno lasciato una traccia artistica riferita ad un diritto irrinunciabile per i bambini. Gli insegnanti ancora una volta hanno avuto conferma dell’importanza del coinvolgimento attivo delle famiglie nelle iniziative scolastiche alla luce dell’entusiasmo e della motivazione con i quali i genitori rispondono.

Mentre attendevano il loro turno i genitori hanno avuto la possibilità di leggere alcuni spunti significativi tratta dai “Diritti dei bambini delle fiabe” di Germana Bruno. In tanti hanno fotografato l’opera artistica per condividerla sul lavoro o in famiglia.

Naturalmente i bambini erano orgogliosi nel vedere i loro papà e mamme alle prese con il pennello ed è bello scoprirli nei giorni successivi a caccia del gesto grafico dei loro genitori . 

20 NOVEMBRE 2019: I DIRITTI DEI BAMBINI …. ANCHE AL TATACLO’!

In questa Giornata internazionale dei diritti del bambino, le famiglie, con i loro figli, hanno scelto una delle tante cartoline disponibili ed hanno scritto un diritto per i loro bimbi su di un palloncino portandolo poi a casa a fine giornata!

E’ stato bello vederli scegliere le cartoline….  tra l’altro molto apprezzate!                 

scuole dell’infanzia dell’ IC.Sobrero in festa!

In occasione della giornata intenzionale dei diritti dei bambini nelle scuole dell’infanzia “Viano” e “Ghigliano” si è a lungo parlato di cosa siano questi diritti! E sono nati 2 percorsi.

Al Viano tutto è culminato con un momento di festa con i genitori in cui i bambini hanno cantato e recitato una poesia, i genitori si sono sbizzarriti su un cartellone cercando il diritto più importante e poi una merenda condivisa. Il significato? Ascoltiamo i bambini perché anche se non sono grandi come le montagne vanno rispettati!

Al Ghigliano un’alleanza sottoforma di puzzle tra genitori e bambini si è costruita un giorno dopo l’altro, accompagnato dalla riflessione che un diritto porta con sé dei doveri e che i diritti sono ben diversi dai capricci!

  • Grazie per le fantastiche cartoline!

A PASSO DI FIABA

A PASSO DI FIABA VI rassegna di Lettura ad Alta voce per famiglie

Rosbella di Boves CN

 

L’Associazione “Sentieri di Pace” promuove per il SESTO anno consecutivo la Rassegna di spettacoli di lettura ad alta voce rivolti a famiglie con bambini e ragazzi nella frazione montana di Rosbella di Boves.

L’iniziativa si realizza con il Patrocinio del Comune di Boves, Assessorato alla Cultura, grazie ad un progetto in collaborazione con il Centro Servizi per il Volontariato Società Solidale, , la Consulta Famiglie, la Proloco, la Biblioteca Civica di Boves, il Comitato Pro Rosbella, l’Atlante dei Suoni di Boves e la Scuola di Pace di Boves, che forniranno un sostegno logistico all’iniziativa, la collaborazione di Radio Stereo 5 per la pubblicità dell’iniziativa e il contributo della Cassa Rurale ed Artigiana di Boves.

Quest’anno agli appuntamenti di lettura, e al book- crossing (scambio gratuito di libri per le vie della frazione), si continueranno ad affiancare anche le Officine Creative denominate “Anche le mani lo sanno fare” in cui i bambini potranno realizzare attività inerenti le letture ascoltate. La direzione artistica della Rassegna è a cura di Elisa Dani.

La VI edizione della Rassegna a Passo di Fiaba si realizzerà prevedendo tre appuntamenti che avranno inizio come di consueto alle ore 16.00.

Il primo incontro sarà aperto a famiglie con bambini dai 5 anni di età.

Gli altri due sono rivolti anche a bambini dai 3 anni.

La rassegna intende, attraverso le tematiche affrontate negli spettacoli, affermare valori quali la partecipazione, l’integrazione, la solidarietà e la coesione sociale, in relazione con il mondo emotivo dei bambini o ragazzi a cui si rivolgono.

In particolare A Passo di Fiaba, quest’anno, si inserisce in un progetto di più ampio respiro, VUOTI D’ARIA: voci e visioni di coraggio, finanziato dal Centro Servizi per il Volontariato, che prevede anche alcune iniziative sul tema del coraggio, appunto, che avverranno nel mese di settembre ed ottobre 2019, rivolte anche ad adolescenti ed adulti (un reading/ concerto con la compagnia Tecnologia Filosofica tratto dal Diario di uno studente rivoluzionario” di James Simon Kunen, e un pomeriggio di scrittura creativa con la scrittrice e giornalista Francesca Rosso).

 

Gli appuntamenti di A Passo di Fiaba per quest’anno saranno:

sabato 20 luglio MITICO! con la Compagnia Aedopop (Bergamo), Giorgio Personelli (voce) e Pierangelo Frugnoli (chitarra e voce, musiche originali) che proporranno un “musical da fermi” in cui il coraggio è declinato secondo i personaggi della mitologia. Racconti e canzoni tratti dal libro MITICO! di Annalisa Strada. Gag comiche. E interazioni dirette con il pubblico.

Sabato 03 agosto invece, sarà ospite della Rassegna, la Compagnia Il Melarancio, già ospitata negli anni precedenti, con la lettura animata NON SCAPPARE!! con Marina Berro e Paola Dogliani. Un carosello di storie sul tema del coraggio. Coraggio chiama coraggio.  Dove si trova il coraggio? Nel cuore? E se poi proprio il coraggio ti dovesse mancare non ti preoccupare! Siamo qui per fartelo trovare…il coraggio, è una cosa da imparare!

Sabato 10 agosto SBUCHI di e con Elisa Dani. Un omaggio a Leonardo Da Vinci. L’ uomo vitruviano di Leonardo da Vinci oggi si traveste. Si camuffa. Si diverte. Con noi. Ed ha un buco nella pancia. Buchi per scoprire. Per infilarci le dita il naso la lingua! Per infilarcisi dentro e nascondersi.  Buchi per ogni dentro ed ogni fuori. Buchi per uscire ed entrare dalla realtà.  Buchi da riconoscere …e per riconoscersi. Buchi anche per guardarsi dentro.  Guardare i propri buchi. Con coraggio.  E meravigliarsi delle meraviglie che contengono.

Gli appuntamento avverranno anche in caso di pioggia.

L’INGRESSO LIBERO E GRATUITO.

Per info: 3347334805 Elisa Dani

CARTA F6G

Il Forum Famiglie è convinto che la famiglia sia il vero motore della società e dell’economia del Paese, per questo si impegna a far nascere iniziative di vero e concreto supporto alle famiglie con figli minori, le quali stanno offrendo, non senza sacrifici, nuova linfa e tessuto sociale alla nostra società. La Carta F6G è l’innovativo e unico strumento al servizio delle famiglie, nasce con l’obiettivo di rendere riconoscibile la famiglia, in base al numero e all’età dei figli che la compongono, consentendo così di promuovere, in modo mirato, agevolazioni su alcuni servizi pubblici e su molte voci di spesa del bilancio familiare. La card può essere richiesta gratuitamente da ogni famiglia sul portale www.cartaf6g.it