Primo premio per la scuola per l’infanzia “G. Ghigliano” di via Sobrero a Cuneo nel concorso “Un mosaico di classe” organizzato dall’associazione “Autismo Help Cuneo”

Mondovì – Con il mosaico intitolato “Il giardino di Betta e Lino”, la scuola per l’infanzia “G. Ghigliano” di via Sobrero a Cuneo, diretta dalla prof. Patrizia Venditti, si è aggiudicata il primo premio per la scuola dell’infanzia, nel concorso “Un mosaico di classe” del progetto “Amici Speciali” 2017/2018, organizzato dall’associazione “Autismo Help Cuneo”.
A realizzare il lavoro, sono state le sezioni A “Farfalle”, B “Cuoricini” e D “Alberelli”, con le insegnanti Emanuela Dutto, Elisa Osenda e Maria Piscopo, che hanno ricevuto il premio nella mattinata di sabato 19 maggio a Cascina Nibal in Strada dei Comini 9 a Mondovì, sede dell’associazione, nel corso di una cerimonia che si è svolta, alla presenza di alcune autorità del territorio e delle altre scuole coinvolte nel progetto, oltre ai rappresentanti dell’associazione che offre un sostegno alle terapie, un servizio di aiuto alle famiglie con psicologi specializzati nei disturbi autistici, per favorire l’inserimento dei ragazzi nel contesto sociale.
Gli altri premi del concorso, a cui hanno partecipato 12 gruppi della scuola primaria e 7 della scuola per infanzia, per un totale di 38 mosaici, sono stati: per la scuola dell’infanzia, al 2° posto, l’opera “Una spinta per diventare grandi“ della sez. A “Gialli” della scuola di Chiusa di Pesio; al 3° posto “Il nostro giardino dell’amicizia” delle sezioni A-B-C-F-G della scuola di Borgo San Dalmazzo di via Giovanni XXIII.
Per la scuola primaria, 1° classificata è l’opera: “Il nostro giardino dell’amicizia” della classe 1° B della scuola “I. Calvino” di Fossano; 2° classificato: “Innaffiamo il giardino dell’amicizia” della classe 1° della scuola di Margarita e 3° classificato: “Il nostro giardino dell’amicizia” delle classi 1°A-B, 2°A, 3°A-B, 4°A-B, 5°A-B, della scuola di Vignolo
La giuria ha inoltre assegnato dei riconoscimenti particolari all’istituto che, nelle due categorie, ha partecipato con il più alto numero di classi e sezioni e ha realizzato un maggior numero di opere e idee creative: il premio speciale “Tutti per uno, uno per tutti” categoria Infanzia, è andato alle sezioni A-B-C del plesso scolastico di Chiusa di Pesio; quello intitolato “Tutti per uno, uno per tutti” della primaria, alle classi 1°A-B, 2°A, 3°A-B, 4°A-B, 5°A-B del plesso scolastico di Vignolo.
La presidente dell’associazione “Autismo Help Cuneo”, Eralda Loser, ha ringraziato tutte le classi, le sezioni e le scuole che hanno aderito all’iniziativa, le cui opere sono state molto apprezzate sia durante l’esposizione presso l’atrio dell’Ospedale di Mondovì sia dalla giuria di valutazione.

Condividi questo contenuto
Share on FacebookTweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*